Fon.Te. è il Fondo di previdenza complementare per i dipendenti del Terziario (Commercio, Turismo e Servizi). E’, inoltre, il Fondo di riferimento dei dipendenti degli studi professionali, delle imprese artigiane e dei lavoratori in somministrazione. Nell’ambito di un processo di evoluzione del welfare italiano, le Organizzazioni di rappresentanza costituenti (Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil) insieme alla Confcommercio e le altre parti datoriali  hanno avvertito, con una certa lungimiranza, la necessità di dare una risposta concreta alle specifiche esigenze di carattere sociale dei lavoratori dei nostri settori. La finalità è quella di costruirsi una pensione aggiuntiva alle prestazioni del sistema obbligatorio, al fine di incrementare il livello della pensione futura. Gli ulteriori vantaggi dell’adesione sono rappresentati in particolare dal contributo, contrattualmente stabilito, da parte del datore di lavoro, che va ad incrementare il conto individuale dell’iscritto; la deducibilità dal reddito fino ad Euro 5.164,57 dei contributi versati e la tassazione agevolata con aliquota del 20% dei rendimenti ottenuti dalla gestione del capitale accumulato. Inoltre, durante la fase di accumulo, è possibile richiedere anticipazioni, riscatti e trasferimenti.

Fon.Te. è il terzo fondo negoziale italiano per numero di iscritti (227. 131 aderenti e 35.850 aziende al 31 ottobre 2019) e secondo per attivo netto destinato alle prestazioni che ha superato i 4 miliardi di euro.